Il matrimonio alternativo e sostenibile di Semidisesamo

Le ultime tendenze per le nozze individuano nuove modalità per progettare la cerimonia, la scelta dell’abito e degli accessori, le bomboniere, i regali e l’arredamento della casa degli sposi. Le novità riguardano le scelte sempre più “green” di alcune coppie che in un giorno così importante non vogliono rinunciare a essere coerenti con le proprie convinzioni.  

Un gruppo composto da otto artisti e artigiani ha fondato Semidisesamo, un’associazione culturale che realizza matrimoni: dal vestito al bouquet, dagli accessori alle partecipazioni, dalle bomboniere alla lista nozze, fino al catering. Tutto è progettato e realizzato nel rispetto dei concetti di moda critica, filiera corta e sostenibilità.

Ogni componente del gruppo ha una propria specializzazione e un proprio brand: Dorina Camusso – Cadò,  Daniela Cornaggia – Hocus Pocus, Giovanna Ferraro – aQsSì, Maria Grazia Amendolito – Maminou, Tiziana Mancini – Tiziana Mancini Design, Cinzia Mauri – Amàno, Silvana Scaletti – L’albero di vetro, Stefania Meo e Ottavio Tucci. Ognuno di loro opera in diversi settori, dal comparto del complemento d’arredo a quello dell’abbigliamento. Due sono i valori imprescindibili che uniscono i componenti del team: l’unicità e la durata nel tempo al di là di mode temporanee e consumo istantaneo. Il loro progetto si chiama Unir_Sì e rappresenta una proposta alternativa rispetto alle scelte classiche.

L’obiettivo principale è quello di trasformare una tradizione consumistica in una scelta critica e sostenibile.

Perché destinare cifre impossibili ai vestiti degli sposi, quando si sa che saranno utilizzati per poche ore? Perché omaggiare gli ospiti con bomboniere inutili? Perché costruire un “nido d’amore” uguale a quello di tutti gli altri? Ecco allora qualche suggerimento: abiti e complementi che si possono indossare in tante altre occasioni, bouquet senza fiori recisi e riutilizzabili con piccole trasformazioni, bomboniere che diventano un ricordo fruibile, oggetti e complementi d’arredo personalizzati e fuori dai soliti schemi.

Il lavoro di Semidisesamo è molto interessante: dopo aver ascoltato i desideri e i sogni dei committenti, viene concordato un tema che ognuna delle componenti del gruppo svilupperà in armonia con le altre.

Il risultato sarà quello di trovare soluzioni personalizzate per un matrimonio davvero unico. Idee e oggetti che non si limitano a durare un giorno, ma restano anche dopo la cerimonia. Pezzi unici e opere d’arte realizzati in esclusiva, da indossare e da vivere.

Associazione Culturale Semidisesamo

www.semidisesamo.org  

info@semidisesamo.org

Silvia Massimino – 5 aprile 2011

Questo sito utilizza i cookie per assicurarti una migliore navigabilità. Leggi le condizioni sul trattamento dei dati personali.

Accetto