INTERVISTA/ Fashion Blogger Meeting, la prima edizione a Roma

Bruno Alesiani, addetto alla comunicazione, è stato l’organizzatore della prima edizione del Fashion Blogger Meeting a Roma, che ha riunito blogger affermate e giovani aspiranti, tutte curiose di sapere come si fa per avere successo. Molte le ricette proposte, che alimentano il sogno delle ragazze appassionate di moda ma anche sul piatto i problemi e le criticità da affrontare. Non è una passeggiata, in ogni caso.

 

come nasce l’idea di questo primo fashion blogger meeting?

L’idea mi è venuta perché per lavoro mi occupo anche dei social network ed ho osservato che alcune Fashion Blogger, come ad esempio Giulia Gaudino ed Eleonora Petrella (che hanno partecipato al nostro meeting), avevano tantissimi followers: oltre i 500mila. Cercando di capire il motivo di tale seguito ho cominciato a conoscere il mondo delle Fashion Blogger ed ho notato che molte ragazze (gli uomini sono in netta minoranza) vorrebbero iniziare questa professione ed altre vorrebbero apprendere come migliorarla. Per questo motivo, insieme ad altre due aziende, abbiamo creato una giornata di formazione in cui è stato spiegato come si diventa fashion blogger, come realizzare un profilo social efficace, in che modo avere sponsor, in che modo guadagnare.

a chi era rivolto?

Il meeting lo abbiamo pensato rivolto agli appassionati di moda che vogliono diventare fashion blogger, ai blogger ed agli influencer che vogliono apprendere tecniche per migliorare i loro profili, alle aziende per capire in che modo promuovere i loro prodotti attraverso il veicolo delle fashion blogger.

quali profili hanno parteciperanno come relatori?

Abbiamo scelto di invitare come relatori delle fashion blogger: Giulia Gaudino ed Eleonora Petrella che ci hanno illustrato in che modo hanno iniziato, in che modo hanno incrementato i loro followers, come guadagnano. Abbiamo pensato che chiedere a chi ha vissuto di persona questa esperienza sia un ottimo modo per apprendere le tecniche giuste. Per dare anche un profilo più tecnico al meeting abbiamo invitato anche due esperti: Elisa Marino che è un esperta in social media e Lorenzo Sciadini un esperto di marketing che ci hanno spiegato come sfruttare al meglio i social media ed in che modo le fashion blogger guadagnano. Ha presentato l’evento Ida Galati una fashion blogger che è anche beauty editor per importanti testate di moda.

come definirebbe oggi il fashion blogger? E l’influencer?

Il fashion blogger è una persona che ama la moda, ama vestirsi e mostrare alle altre persone gli abiti che indossa. Attraverso i social comunica ai propri followers le sue passioni, dispensa consigli, aiuta nelle scelte dei capi da indossare e negli abbinamenti. Spesso il fashion blogger ha un proprio blog dove scrive con passione articoli sulle tendenze della moda, sui nuovi colori che andranno, su come vestirsi. L’influencer è una figura molto simile al fashion blogger ma che ha molti più followers ed una competenza ed una autorevolezza nel settore così alta che può influenzare le tendenze della moda ed in generale guida i followers verso una scelta.

quali saranno i macro trend nella comunicazione digitale della moda nei prossimi anni?

La comunicazione digitale per il settore della moda nei prossimi anni, a mio parere, si evolverà sempre più per rispondere ai bisogni del cliente offrendo nuove esperienze di acquisto online, nuove forme di personalizzazione dei prodotti sempre più interattive e coinvolgenti.
La realtà aumentata ed altre tecnologie di visualizzazione virtuale dei prodotti giocheranno un ruolo principale permettendo all’utente di percepire le caratteristiche del prodotto (forma, colore, dimensioni, ecc.) senza averlo materialmente a disposizione: in tal modo si favorirà l’acquisto online sempre più a discapito dell’acquisto all’interno dei negozi fisici.

(Giulia Rossi - BOOP.NEWS)

Questo sito utilizza i cookie per assicurarti una migliore navigabilità. Leggi le condizioni sul trattamento dei dati personali.

Accetto