Tamu Group becomes first Singapore company to join Food Industry Asia’s Innovation Group

Tamu Group è la prima azienda singaporeana a diventare partner d’innovazione del gruppo societario Food Industry Asia (FIA), che anche quest’anno organizza nellaCitta’ del Leone il Summit “the Future of Food”. La data prescelta quest’anno e’ il 25 aprile: I piu’importanti attori dell’industria alimentare dell’Asia Pacifico si riuniranno all’interno dell’iconico Marina Bay Sands per parlare di innovazione, sostenibilita’, benessere.

Leggi di più

FuoriSalone del Mobile 2019/ FGA ospita la mostra del fotografo Roberto Savio

Nell’ambito del FuoriSalone del Mobile 2019, FGA ospita nei propri spazi la mostra (food • chef • design • photo) del fotografo Roberto Savio, Hasselblad Ambassador e docente Fowa University e FGA. La mostra è un progetto in continua evoluzione in cui, di volta in volta, prendono posto gli scatti realizzati da Roberto Savio nel corso degli anni e particolarmente inerenti il tema del food design. In questa occasione speciale le immagini di Savio sono accompagnate dagli scatti di alcuni colleghi di fama internazionale come Angelo Ferrillo, max&douglas, entrambi Hasselblad Ambassador e Giorgio Galimberti, Lumix Ambassador.

Leggi di più

La tavola delle meraviglie di Food Design Stories

Pronti a vivere l’esperienza più magica del Fuorisalone2019? Arriva nel cuore del Brera District, al Fioraio Bianchi Caffè, la mostra Food Design Stories, un viaggio “tra le nuvole” fatto di racconti legati al mondo della tavola, con oggetti realizzati da giovani e talentuosi designers emergenti italiani. Dieci i brand selezionati, per un corpus di oggetti meravigliosi che andranno a comporre LA TAVOLA DELLE MERAVIGLIE di Food Design Stories raccontando piccole, grandi ed emozionanti storie del design contemporaneo autoprodotto e Made in Italy.

Leggi di più

A Palazzo Pallavicini Surrealist Lee Miller

Palazzo Pallavicini  a Bologna e ONO arte contemporanea presentano la mostra “Surrealist Lee Miller” (14 marzo – 9 giugno 2019), la prima italiana della retrospettiva dedicata ad una delle fotografe più importanti del Novecento. Lanciata da Condé Nast, sulla copertina di Vogue nel 1927, Lee Miller fin da subito diventa una delle modelle più apprezzate e richieste dalle riviste di moda. Molti i fotografi che la ritraggono – Edward Steichen, George Hoyningen-Huene o Arnold Genthe – e innumerevoli i servizi fotografici di cui è stata protagonista, fino a quando – all’incirca due anni più tardi – la Miller non decide di passare dall’altra parte dell’obiettivo (ph: Copyright LeeMillerArchives, Self_portrait_with_headband, New_York, USA, c1932). 

Leggi di più
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti una migliore navigabilità. Leggi le condizioni sul trattamento dei dati personali.

Accetto