The Countdown for the 1st Asian Gelato Cup has started

Per la prima volta nella storia si svolgera’ la Asian Gelato Cup, selezione ufficiale della Coppa del Mondo di Gelateria 2020. L’evento si terra’ a Singapore: la citta’-stato asiatica dell’eterna estate (che tra l’altro gia’ vanta una guida Michelin dedicata) riconosce gia’ l’eccellenza della gelateria artigianale e ospitando questo evento si pone l’obiettivo di creare nuove tendenze culinarie e aumentare la creatività e la professionalità degli chef asiatici, valorizzandone l’unicita’ artistica. L’evento e’ organizzato da UBM, sostenuto dalla Singapore Pastry Alliance e vanta una partnership con Carpigiani, leader mondiale nella produzione delle macchine per il gelato. La Asian Gelato Cup si svolgerà al Singapore Expo (Hall 2) dal 24 al 27 aprile 2018.
L’evento costituirà un nuovo traguardo storico per Singapore e si svolgerà in concomitanza con Food & Hotel Asia (FHA), la fiera biennale di settore piu’famosa nella regione. Il sud-est asiatico è noto per tendenze alimentari innovative e di lunga tradizione. Se le finali Asia-Pacifico del Gelato World Tour nel 2015 (gia’un record per Singapore nell’organizzazione di eventi dedicati alla gelateria artigianale) avevano visto la vittoria di gelatieri come Sharon Tay di Momolato (Singapore) e Keewin Ong di Cielo Dolci (Kuala Lumpur, Malesia), la Asian Gelato portera’sul palco pasticceri, chef e gelatieri di grande fama: la trepidazione e’altissima in Asia.
Il lancio inaugurale della Asian Gelato Cup è destinato a incoraggiare le persone, le imprese e gli imprenditori asiatici a unirsi e avanzare nell’industria globale multimilionaria del dolce freddo. 11 team provenienti da 10 regioni asiatiche (Giappone, Cina, Corea, Taiwan, Macao, Singapore, Malesia, Indonesia, Filippine, Sri Lanka) sono confermati. Di questi, tre emergeranno come vincitori e rappresenteranno le loro regioni alla Coppa del Mondo di Gelateria 2020, al Sigep di Rimini. I vincitori saranno selezionati da una giuria di esperti, presieduta da Giancarlo Timballo, presidente della Coppa del Mondo di Gelateria. Il gruppo comprenderà tra gli altri il famoso chef tv filippino Jackie Ang Po e Louis Tanuhadi, segretario generale dell’Indonesian Pastry Alliance. Medaglie e certificati saranno inoltre presentati per torte gelato, dessert nel piatto, composizione artistica, degustazione gastronomica e spirito di squadra.
“Il mercato asiatico del gelato è ancora da scoprire: la Asian Gelato Cup ci fornirà una migliore comprensione del livello professionale legato alle nazioni concorrenti. Le mie aspettative sono principalmente rivolte a svelare sapori innovativi che mettano in luce i frutti e le spezie tipiche dell’Asia. Le squadre asiatiche che hanno già preso parte alla Coppa del Mondo della Gelateria negli anni precedenti (Giappone, Singapore, Corea) hanno dimostrato capacità e un atteggiamento professionale unico. Non vediamo l’ora di assistere a tale ambiziosa competizione”, ha dichiarato Giancarlo Timballo, Presidente della Coppa del Mondo della Gelateria.
Nel 2016 il mercato piu’importante del mondo per il settore del gelato (industriale incluso) è stato la Cina, seguita da Stati Uniti e Giappone, ha rivelato una ricerca Mintel. India, Indonesia e Vietnam sono tra i mercati in più rapida crescita del mondo, ha aggiunto.

“Il gelato artigianale si sta facendo strada in Asia per la novità intrinseca, le radici italiane e il valore nutrizionale salutistico. Carpigiani, leader mondiale nel settore, è stata invitata a sponsorizzare la competizione: gli 11 team produrranno utilizzeranno le tecnologie più avanzate di sempre: Maestro e Pastomaster High Efficiency e Turbomixer. A Singapore verrà svelata una nuova strada e siamo pronti a far ruggire i motori per gusti e imprese innovative e salutari”, ha dichiarato Enrico Amesso, direttore vendite di Carpigiani Professional.

Leggi di più

WORLD GOURMET SUMMIT 2018: AWARDS OF EXCELLENCE WITH AN ITALIAN TOUCH

Grandi Sorprese e sempre piu’italiani sul podio degli Awards of Excellence del World Gourmet Summit 2018, svoltosi al One Farrer Park Hotel di Singapore ieri sera, 3 Aprile 2018. Segnali di cambiamento importanti. Piu’concretezza nella F&B industry di oggi, ed in grande apprezzamento per l’italianita’: Lino Sauro e Andrea De Paola hanno ricevuto premi molto importanti, e quanto emerge e’che la voglia di fare e la passion sono ingredient fondamentali per in successo duraturo degli italiani all’estero.

Leggi di più

Vivi Bistrot, il sogno di due amiche da Villa Pamphili a 5 location top a Roma

Due donne, due colleghe diverse e complementari per carattere e vissuto, che hanno saputo reinventarsi e mettersi in gioco creando una nuova realtà e costruendo così un proprio spazio di realizzazione personale e professionale.  È così che nasce Vivi Bistrot. Il sogno di due amiche che nel 2008 hanno deciso di lavorare insieme e lanciarsi in un’attività in proprio, cambiando vita, lasciandosi alle spalle una carriera nell’audiovisivo e aprendo un locale in uno dei parchi più belli di Roma: Villa Pamphili. Loro sono Daniela Gazzini romana e Cristina Cattaneo emiliana. 

Leggi di più

Jovita Rainy Pranata wins the 1st Indonesia Gelato Competition and will represent the nation at the Asian Gelato Cup (Singapore, 24-27 April)

JOVITA RAINY PRANATA (FRANCELLE ICE CREAM, JAKARTA) WINS THE 1ST
Jovita Rainy Pranata (Francelle Ice Cream, Jakarta, 1st place with the flavor Peuyeum Geulis), Cassandra Melyn of St Regis Bali (2nd place with Banana Hazelnut gelato), Alvin Tanudjaya, Latteria Jakarta (3rd place with Moscato Tea Gelato) go on to the 2020 South East Asia Finals of Gelato World Tour. Jovita Rainy Pranata will also represent Indonesia atthe 1st Asian Gelato Cup (Singapore, 24 – 27 April 2018)

Leggi di più

10 modi di dire art de la table

A Palazzo Reale, Milano, fino al 15 febbraio, “Conviviando” mette in scena l’arte della tavola: storia, estetica ed evoluzione della mise en place, in una raffinata mostra curata da Cinzia Felicetti, direttrice di Marie Claire Maison Italia. Pronti a lasciarvi ispirare?

di Lucia Portesi

Leggi di più

Coppa del Mondo della Gelateria 2018: gold, silver and bronze medals go to France, Spain and Australia

La Francia torna sul primo gradino del podio della Coppa del Mondo della Gelateria 2018 appena conclusa al Sigep a Rimini fiera. Seconda Spagna e terza Australia, come nella scorsa edizione.
La squadra, guidata da Joseph Aimar Team Manager (che per problemi di salute ha sostiuito Elie Cazaussus che aveva già guidato la Francia alla vittoria nel 2014) e composta da Charvet Benoit Pasticcere, Christophe Domange scultore del ghiaccio, Rémi Montagne chef e Jean-Thomas Schneider gelatiere, ha partecipato con il tema Moulin Rouge in prove di gelateria, cucina, scultura di ghiaccio e in cioccolato. Con questo successo la Francia pareggia il conto con l’Italia, quattro vittorie a testa nelle otto edizioni. La Francia ha vinto anche due premi speciali: Ordine e Pulizia e il premio estetica.
“Abbiamo fatto tutto il possibile per ottenere ancora una vittoria, ci siamo impegnati durante gli allenamenti e sul campo gara. Abbiamo lavorato molto sul gusto e sull’organizzazione, ma anche il tifo dei nostri sostenitori sugli spalti ci ha caricato molto”, ha detto Joseph Aimar Team Manager francese.
Seconda classificata la Spagna che ha scelto il tema Mago Merlino. Il team guidato da Jordi Guillem Team Manager era composto da Adolfo Javier Romero Rodriguez Gelatiere, Señoris Leiva Miguel Angel Pasticcere, Candela Jose Manuel Chef e Balaguer Fabra Marc Scultore Ghiaccio.
“Il secondo posto è un po’ dolce e un po’ amaro, ma siamo molto contenti ed emozionati”, ha detto Adolfo Javier Romero Rodriguez Gelatiere spagnolo.
Terzo posto per l’Australia guidata dal team manager Martino Piccolo Team Manager e composta da Andre Sandison Pasticciere, Kenji Ogawa Scultore Ghiaccio, Thomas Mitchell Chef e Donato Toce Gelatiere. Il team ha partecipato con il tema Star Wars. L’Australia ha vinto anche due categorie speciali: il gusto più innovativo della Mystery Box e la miglior mise en place dell’entrèe.
“Ci siamo allenati tanto e con tanti sacrifici, con l’aiuto del miglior maestro cioccolatiere che ci ha portato forte professionalità per la preparazione di elaborati unici e di alto livello in grado di concorrere con team europei molto forti. La Coppa del Mondo della Gelateria entra nel sangue ed è un piacere partecipare. Siamo fieri del nostro posto nel podio”, ha detto Martino Piccolo, team manager del team australiano.
All’ottava edizione, organizzata da Gelato e Cultura s.r.l. e Sigep- IEG EXPO, hanno partecipato 12 squadre per 60 concorrenti: Argentina, Australia, Brasile, Corea, Francia, Giappone, Marocco, Polonia, Spagna, Svizzera, Ucraina e USA che si sono confrontate in 8 categorie di gara di gelateria, pasticceria e alta cucina: vaschetta di gelato decorata, coppa decorata, mystery box, torta artistica gelato, alta cucina entrée, pezzi artistici, snack di gelato e il gran buffet finale, ovvero la presentazione di tutti gli elaborati.
Le giurie hanno assegnato anche premi speciali: All’Argentina l’International Press Award: Il premio della critica promosso dai due media partner PuntoIT e Pasticceria Internazionale che hanno voluto premiare chi ha saputo comunicare meglio la squadra e la sua partecipazione all’ottava edizione della CMG nel percorso di preparazione alla Coppa.
Al Giappone il Best Gourmet Gelato – Premio Miglior Gelato Gastronomico – Assegnato dalla della stampa al miglior entrèe. All’Australia la Best Mise en place – Premio della stampa per la miglior presentazione estetica della prova entrèe gastronomica. Alla Svizzera il Best ice plint Il miglior zoccolo in ghiaccio presentato nel Gran Buffet Finale e giudicato dalla giuria artistica.
All’Australia il Most Innovative Flavour in the Mystery Box test – Premio Gusto più innovativo nella prova Mystery – Assegnato dalla giuria tecnica sulla base delle votazioni di gara. Alla Francia l’Aesthetics Award – Premio sull’Estetica – Assegnato dalla giuria artistica composta da composta da importanti esperti del settore: la critica d’arte Lorena Gava, il maestro Beppo Tonon, Campione del mondo di gelateria 2006 e maestro intagliatore di frutta e vegetali e Stephan Didier, il Presidente nazionale degli scultori del ghiaccio francesi.
Ancora un altro premio per la Francia: l’Order and cleanliness – Premio Ordine e pulizia dedicato al Maestro Carlo Pozzi – assegnato dai Commissari di Gara alla squadra che tra quelle partecipanti avrà lavorato mantenendo box e magazzino più puliti e ordinati.

Leggi di più
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti una migliore navigabilità. Leggi le condizioni sul trattamento dei dati personali.

Accetto