Tamu Group becomes first Singapore company to join Food Industry Asia’s Innovation Group

Tamu Group è la prima azienda singaporeana a diventare partner d’innovazione del gruppo societario Food Industry Asia (FIA), che anche quest’anno organizza nellaCitta’ del Leone il Summit “the Future of Food”. La data prescelta quest’anno e’ il 25 aprile: I piu’importanti attori dell’industria alimentare dell’Asia Pacifico si riuniranno all’interno dell’iconico Marina Bay Sands per parlare di innovazione, sostenibilita’, benessere.

Fondata a Singapore 3 anni fa, Tamu produce ingredienti alimentari funzionali caratterizzati da fibre naturali e polifenoli, soluzioni a basso livello glicemico, supplementi indispensabili per chi ricerca un regime nutrizionale bilanciato.

L’azienda vanta l’utilizzo di risorse sostenibili e rinnovabili come la canna da zucchero: la lavorazione e’ minima e garantisce la produzione di una gamma di ingredienti alimentari sani e funzionali, la base di soluzioni quanto mai innovative.

Attraverso un centro di ricerca e sviluppo che collabora con importanti Universita’ Singaporeane e Australiane, Tamu concentra le sue attivita’ sulla ricerca sulle fibre naturali e sulle nuove tecnologie, per creare valore condiviso tra tutti gli attori della filiera alimentare, dagli agricoltori ai consumatori finali.

Nils Razmilovic, Chief Executive Officer di Tamu Group, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di entrare in FIA come primo partner assoluto per l’innovazione: e’un record storico importante e faremo il possibile per assistere il sistema alimentare globale con soluzioni naturali sane e sostenibili”.

Leggi di più

La tavola delle meraviglie di Food Design Stories

Pronti a vivere l’esperienza più magica del Fuorisalone2019? Arriva nel cuore del Brera District, al Fioraio Bianchi Caffè, la mostra Food Design Stories, un viaggio “tra le nuvole” fatto di racconti legati al mondo della tavola, con oggetti realizzati da giovani e talentuosi designers emergenti italiani. Dieci i brand selezionati, per un corpus di oggetti meravigliosi che andranno a comporre LA TAVOLA DELLE MERAVIGLIE di Food Design Stories raccontando piccole, grandi ed emozionanti storie del design contemporaneo autoprodotto e Made in Italy.

Leggi di più

Singapore: un sistema disruptive per affrontare le sfide del mondo del cibo

“Fa che il cibo sia la tua medicina”. Singapore crede nelle parole di Ippocrate e ha costruito un ecosistema di innovazione unico al mondo, con l’obiettivo di trovare soluzioni per i grossi problemi che oggi caratterizzano il cibo e la nutrizione. Lo sviluppo economico dei paesi ASEAN sta creando una popolazione quanto mai variegate di consumatori , con una crescente prevalenza di diabete, obesità e problemi di salute legati all’età. Ne consegue la domanda di cibo più sano e piu’ nutriente, prodotto in modo etico e sostenibile.

Leggi di più

A Roma lo slow bistrot dove cibo e libri dialogano in armonia

In via Pietro Borsieri, nel cuore del quartiere Prati, ha riaperto a inizio ottobre, Bancovino, lo slow bistrot guidato da Francesca Romana Castellani che ha scelto per la cucina la cuoca Anna Pittiglio e per la cantina Paolo Lonoce. Insieme hanno studiato un menù che cambia settimanalmente, sempre pensato e realizzato a partire da materie prime di alta qualità, per la maggior parte provenienti da fornitori locali, per valorizzare le eccellenze del territorio

Leggi di più

A New Campus of Carpigiani Gelato University opens in Bali, Indonesa

L’Indonesia ama il gelato ed è pronta per una nuova sfida: presso la Bali Culinary Pastry School (BCPS) aprira’ un Nuovo campus della Carpigiani Gelato University.
L’innovativa Scuola di Bali (Indonesia) che forma chef, pasticceri e pasticceri e professionisti dell’F&B in un ambiente di assoluta autenticità ha realizzato una partnership con la scuola più prestigiosa al mondo nel settore del gelato artigianale. Questa collaborazione aumentera’ il numero di programmi educativi nel corso degli anni.

.

Leggi di più
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti una migliore navigabilità. Leggi le condizioni sul trattamento dei dati personali.

Accetto