Hotel Ambra
quotidiano di moda, design & lifestyle
fondato a Milano nel settembre 2006
registrato al tribunale di Bologna
n° 7699 del 22/09/2006
cerca nel sito
Editorial

MOSTRE/ Radici, gli alberi della Sabina in 12 opere inedite di Marcello Reboani

L'artista romano Marcello Reboani, presenta per la prima volta il progetto “Radici” a cura di Melissa Proietti, nella suggestiva sede del Palazzo del Tribunale Pontificio di Collevecchio  il prossimo 14 Maggio. Il progetto, nato in collaborazione con Archivio Marcello Reboani e l 'Associazione Culturale Athena Sabina Onlus , che da sempre opera nella divulgazione della Cultura e delle Arti, épatrocinato dal Comune di Collevecchio, dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo e dall' Assessorato alle Politiche Sociali e Scolastiche.


Dodici opere inedite, realizzate ad olio e a matita su materiali di recupero , la mostra celebra alcune tra le specie di alberi piu' comuni in Sabina. Non solo l'Ulivo, il piu' celebre tra tutti ( la Sabina é famosa in tutto il mondo per l'alta qualità degli olii prodotti), ma anche piante e arbusti , che da sempre fanno da cornice ad un paesaggio bucolico dall'incantevole  bellezza . L'albero, simbolo di forza e di vita, di continuità, diventa il soggetto principale di questa mostra personale, con la quale Marcello Reboani, prende per la prima volta dopo tanti anni, le distanze dall' influenza pop .


Radici non é solo una mostra d'arte ma un progetto educativo e didattico, dove le scuole locali sono state coinvolte direttamente . Nel mese di Aprile 2016 , l'artista romano, ha tenuto una lezione di disegno agli allievi delle classi elementari e medie dell'Istituto Omnicomprensivo Sandro Pertini . Due disegni ( rappresentanti l'Ulivo ) sono stati realizzati insieme agli allievi, che hanno così appreso , non solo la tecnica artistica , ma trovato spunto per la realizzazione degli alberi che loro stessi realizzeranno ed esporranno, insieme alle opere di Reboani presso Palazzo del Tribunale Pontificio. Il progetto si arricchisce di schede tecniche sulle specie di alberi presenti nel territorio, redatte dagli allievi delle scuole medie .


Radici é un ritorno alle origini, un excursus umano, emotivo ed artistico e nasce dalla necessità  dell'artista di riscoprire la Natura , i ricordi dell'infanzia, le esperienze vissute in questo luogo a lui caro – afferma Nicole Marie Antro, studentessa che ha collaborato all' organizzazione della mostra  , “Le opere in mostra quali l'Arbutus Unedo, il Laurus Nobilis, il Prunus Domestica, la Genistaea, la Junglas Regia, il Quercus rappresentano il ritorno di Reboani  al figurativo, alla pittura e al disegno.


Con Radici la necessità di confrontarsi nuovamente con la matita e il pennello é forte , così come la volontà dell'artista di mantenere ben saldo il percorso di ricerca  perseguito negli anni precedenti  nell' economizzare la materia  attraverso il riciclo dei materiali con i quali le opere stesse vengono realizzate  -  aggiunge Melissa Proietti .


“Siamo fieri di ospitare questo  progetto a Collevecchio per il suo valore educativo , per il potere di coinvolgimento che ha avuto su tutta la comunita'  , soprattutto per i piu' giovani , che sono il nostro futuro. Radici é un progetto speciale che racchiude in un' unica mostra Arte, Bellezza, Natura, Tradizione e  Solidarietà “- aggiunge Federico Vittori , Sindaco di Collevecchio .


Tutti i disegni degli allievi delle scuole elementari e medie verranno prenotati e venduti in occasione dell''inaugurazione del 14 Maggio , in presenza del Sindaco, degli assessori Carlo Benedetti (Cultura e Turismo) e Valentina Dominicis ( Politiche Sociali e Scolastiche ) , della presidentessa del Girotondo della Felicità, Arianna Toniolo e  e di Daniele Vita, presidente di A.I.L.R – Associazione Italiana per la lotta al retinoblastoma alla quale é destinata la raccolta fondi.  All'inaugurazione saranno presenti inoltre l'artista Marcello Reboani,  e tutti gli allievi che hanno aderito alla bellissima iniziativa accompagnati dalle loro famiglie .


Archivio Marcello Reboani, per decisione dell'artista , devolverà parte del ricavato della vendita delle opere ad A.I.L.R Onlus, e donerà i due disegni realizzati insieme agli allievi al Comune di Collevecchio.



© riproduzione riservata

MOSTRA/ Chiara Dynys con 'Baroque' da Eidos Immagini Contemporanee

Inaugura giovedì 19 maggio presso Eidos Immagini contemporanee (www.galleriaeidos.com)  Baroque personale di Chiara Dynys a cura di Raffaella A. Caruso. In mostra gli ormai celebri Poisoned Flowers declinati dall’artista in tre versioni, messe per la prima volta a confronto. I “monocromi” tout court dove l’immagine appare e scompare seguendo il movimento dello spettatore, i “pittorici” dove l’immagine fotografica ritorna alla pittura, e i “barocchi” dove la Dynys, assecondando le possibilità offerte dal lenticolare, ottiene con sofisticati passaggi un’immagine che prima di annullarsi nel monocromo conquista la terza dimensione. Il tema dello spazio, della sua percorribilità da parte dello spettatore è suggerita dalle grandi cornici in metacrilato che conferiscono all’opera l’allure della scultura facendola vivere anche di un forte momento installativo.


Il percorso espositivo è accompagnato da un catalogo con testo di Raffaella A. Caruso in cui vengono evidenziati in parallelo la dimensione metafisica e onirica di questo interessantissimo ciclo e il senso quietamente drammatico dell’annullamento, della cancellazione, dell’inevitabile scomparire nel nulla, anche della Bellezza e del magnifico: “Il Barocco è un concetto molto interessante in un contemporaneo che vive di continue contaminazioni e comunque non può prescindere dalle linee guida di quanto fu nel seicento, dall’esuberanza di un colore quasi lascivo, dal senso di smarrimento e dalla conseguente estasi, dalle linee di un labirinto fisico e mentale, dal procedere per stanze di matrice plotiniana”.  


Il senso barocco della meraviglia è infatti l’imput iniziale fornito dal curatore allo spettatore che sarà guidato dallo stupore di fronte all’innegabile bellezza e felicità di queste opere tra alcuni dei temi più cari a Chiara Dynys:  la percorribilità dello spazio pittorico che diviene con l’interazione dello spettatore spazio temporale, l’azione della luce, il duale, l’alterità, il recupero dell’identità tramite il confronto con l’opera, lo smarrimento e il labirinto. Come scrive ancora Caruso in catalogo “Visione, dualità, confine: c’è tutta l’epistemologia del contemporaneo in questi lavori.”


Chiara Dynys, una delle artiste italiane più conosciute e apprezzate nel mondo, vive e lavora a Milano. Conduce la sua ricerca su due binari, entrambi riconducibili ad un unico atteggiamento nei confronti del reale: identificare nel mondo e nelle forme la presenza e il senso dell'anomalia, della variante, del limen che consente alla mente di passare dalla realtà al metafisico. Per fare questo utilizza i materiali più vari, luce, vetro, specchi, ceramica, fusioni, tessuto e media quali video e fotografia, mantenendo ugualmente intatta una cifra stilistica fatta di equilibrio e rarefatta eleganza. Intento dell’opera è restituire allo spettatore il senso della sua presenza. Tra le principali e più recenti personali pubbliche si ricordano: Centre d’Art Contemporain, Ginevra (1996); Expression - Centre d’Exposition, Saint-Hyacinthe, Canada (1997); Museo Cantonale, Ala Est, Lugano, 2001; Museum Bochum, Bochum (2003); Kunstmuseum, Bonn (2004); Wolfsberg Executive Development Centre, Wolfsberg (2005); Rotonda di Via Besana, Milano (2007); Museo Bilotti, Roma; Palazzo Reale, Milano (2008); ZKM - Museum für Neue Kunst, Karlsruhe (2009); Archivio Centrale di Stato, Roma; Centro Italiano Arte Contemporanea, Foligno (2010); Casa della Memoria, Fondazione Mimmo Rotella, Catanzaro (2012); Museo Poldi Pezzoli, Milano (2013); Museo d’Arte Contemporanea, Lissone (2014); Museo Bilotti-Aranciera di Villa Borghese; M.AR.CA, Catanzaro; Galleria Nazionale di Cosenza, Cosenza (2015). Impossibile citare seppur velocemente le personali in gallerie private e le innumerevoli collettive. Sue opere sono in importanti collezioni tra cui: Civiche Raccolte d’Arte, Milano; MART, Rovereto;  UBS, Milano, Manno, Zurigo; Kunstasammlung, Weimar; Banca Intesa San Paolo, Milano; Terna Energia, Roma; Museo Cantonale, Lugano; Collezione Panza, Varese; Fondazione Rocco Guglielmo, Catanzaro;  Collezione Poldi Pezzoli, Milano; VAF-Stiftung, Francoforte;  Collezione Volker W. Feierabend, Francoforte;  ZKM, Karlsruhe; Galleria d’Arte Moderna, Roma.


Chiara Dynys - BAROQUE

A cura di Raffaella A. Caruso

19 maggio - 19 giugno 2016

Inaugurazione giovedì 19 maggio -  ore 18.30

Eidos Immagini Contemporanee

Asti - Piazza Roma 11

tel/fax +39 0141 354176

Orario 10.30-12.30/ 16.00-19.30

Lunedì mattina chiuso


Gallery

© riproduzione riservata

MOSTRA/ Food Photography, gli scatti di Roberto Savio da Eataly Bologna

Per tutto il mese di aprile 2016 negli spazi di Eataly, presso Ambasciatori,  in via Orefici 19a Bologna, sarà visibile la mostra di food photography, realizzata  da Roberto Savio per Eataly Bologna in occasione del “Festival dell’arte e del design” che prevede, sempre nello stesso periodo, una serie di eventi dedicati a questo tema. La mostra (con il contributo di Dispensa di Amerigo e Appennino Food) è composta da 30 scatti fotografici di Roberto Savio che raccontano la vision gastronomica e di food design di Chef come Davide Scabin, Enrico Crippa, Matteo Baronetto e molti altri.  


Momento clou dell’iniziativa sarà l’evento  del  14 aprile 2016: dalle ore 16:00 si terrà  unservizio fotografico live negli spazi dell’Osteria di Eataly in cui verranno fotografati i piatti del menu della cena dedicata al tema del food design, programmata per le ore 20:00 circa presso la Trattoria di Eataly. “Gli scatti saranno immediatamente post-prodotti e stampati diventando parte integrante del menù della serata - spiega il fotografo Roberto Savio - l’idea che sta alla base di questo servizio fotografico live  è quella alzare il velo sul processo creativo dello chef, momento solitamente lontano dal pubblico, ma fondamentale per capirne le intenzioni, le attitudini e la personalità professionale oltre che, naturalmente, avvicinare gli interessati ai temi della food photography”.


Il menù è stato studiato appositamente dallo Chef Gianluca Esposito: “Questa cena è l’occasione di riproporre alcuni miei piatti già conosciuti e fortemente ispirati al food design e di crearne di nuovi. La mia filosofia di cucina è da sempre orientata alla valorizzazione delle materie prime eall’enfatizzazione dei singoli ingredienti”.


Per informazioni e prenotazioni: Eataly Bologna 051 0952820 - mail eatalybologna@eataly.it


LA MOSTRA FOTOGRAFICA Le immagini di Roberto Savio appartengono a servizi e progetti fotografici realizzati negli ultimi 4 anni e sono state scelte tra quelle  maggiormente inerenti  il  tema  del  design. Si  tratta  di  scatti effettuati  principalmente presso le cucine  degli  Chef, di cui  raccontano la vision gastronomica attraverso quattro filoni narrativi tra loro interconnessi: #rawmaterial, cioè  le materie prime, esposte nello spazio compositivo in modo da mettere in evidenza le forme, i colori, gli spazi di interazione e le gerarchie; una specie di analisi degli elementi disponibili in previsione del concepimento del piatto #inthemindofthechef, il momento mentale in cui la materia prima non è più tale e il cibo non è ancora cucinato e/o disposto in uno spazi definito. Abbiamo immaginato come poteva presentarsi l’attimo in cui  lo  chef  pensa  al legame di sapori,  colori, texture e temperature tra i diversi ingredienti e l’abbiamo trasformato in un’immagine reale #conceptfood, è il filone che rappresenta il cibo pronto per essere consumato, ma in una forma di mise en plate impossibile: qui sono gli elementi di contorno e la disposizione nella scena a definire il mood gastronomico e a sottolinearne le origini e gli obiettivi abbiamo inserito nell’esposizione anche  i piatti finiti, esattamente quelli che il cliente  potrebbe trovarsi sul tavolo. L’intento, in questo caso, è quello maggiormente riferibile al design industriale, dove  qualsiasi  intervento non deve  rispondere solo a un criterio di validità estetica e di miglioramento della fruibilità, ma deve essere anche riproducibile.


IL FOTOGRAFO Roberto Savio è direttore creativo, fotografo e regista video e ha maturato una lunga esperienza nel design e nella realizzazione di progetti fotografici e multimediali  nell’ambito  di campagne di comunicazione strategica in diversi settori di mercato. I suoi interessi, al momento, sono collegati alla fotografia food, al rapporto tra materia prima, territorio e trasformazioneattraverso il lavoro dell’uomo. Utilizza diversi formati e tecniche fotografiche, tra cui la stereoscopia.   www.robertosavio.it


Gallery

© riproduzione riservata

NOVITA'/ Online il nuovo sito della scrittrice Isabella Pedicini: così sapete dove trovarla...

Ospitiamo come editorial di boop.it, il testo scritto da Isabella Pedicini per presentare il suo nuovo omonimo blog in cui sono presenti sezioni dedicate alla fotografia, arte contemporanea e naturalmente a quelle irresistibili "Ricette Umorali" che sono il suo libro più noto. Intelligenza e ironia per una scrittura mai banale, il nostro più affettuoso in bocca al lupo!


Giulia Rossi, direttore di Boop.it



Hai un blog? Un sito? Emh no.

Dove possiamo vedere le cose che hai scritto? Mi dai un indirizzo?

Mmm… a dire il vero…


Non potrei dare nemmeno l’indirizzo di casa perché sul citofono c’è scritto il nome di una persona che non ho mai visto.

E neanche il numero fisso, quest’oggetto del secolo scorso, perché per una bizzarria della linea telefonica, quando qualcuno mi chiama, risponde uno sconosciuto (non quello del citofono, un altro ancora) da chissà quale angolo remoto del pianeta, da chissà quale stanza in quale appartamento, a chissà quanti chilometri di distanza dal mio cordless.

A volte, quando squilla il telefono, corro a rispondere, ma tristemente non è mai per me: cercano sempre quell’altro che io non conosco ma con cui, a bene vedere, divido le cifre del telefono e un destino beffardo.


La corrispondenza dove ti arriva? In verità, in vari punti, in varie città. Lì mi aspettano lettere, pacchi e cartoline finché non corro a prenderle.

Ma il cellulare ce l’hai, vero? La mail? Sì, e ora, finalmente, anche un sito tirato a lucido, uno spazio in cui posso scrivere. E, dunque, non ho più scuse. Tutto è pronto. Si parte!


di Isabella Pedicini


Gallery

© riproduzione riservata

LIBRI/ Io e te (lui), insieme, per sempre di Marcella Zoli

La pubblicistica riguardante la maternità e il rapporto tra genitori e figli sembra essere se non infinita, almeno sconfinata, ma ad analizzare il libro di Marcella Zoli, ci si rende conto di un approccio alla materia inconsueto. L’autrice, quindici anni di esperienza nel settore della formazione e delle risorse umane, infatti, ha scelto di esplorare il rapporto di coppia e lo sconvolgimento che esso subisce alla nascita di un figlio. Già nel titolo che mette insieme i tre elementi d’analisi “Io e te(lui), insieme, per sempre - come un figlio cambia la relazione di coppia”, si evidenza quello che Zoli individua come il “grande tradimento” dei due componenti facenti parte della coppia, che nel momento in cui diventano genitori non sono, e non saranno mai più soli per sempre. “Lui”, il figlio, si metterà immediatamente al posto del padre e la coppia dovrà lottare per tenere insieme questo rapporto e mantenere la promessa fatta.


C’è lucidità (ma non freddezza) nella descrizione delle situazioni da affrontare e consigli utili che rendono questo manuale un testo interessante a più livelli specialmente per chi ha appena avuto un figlio o si trova in attesa. Non ci sono sconti per i neogenitori che a una prima lettura potrebbero sentirsi spiazzati da passaggi duri, ma ben argomentati, che portano a consigli pratici da tenere in considerazione. Il libro ha la volontà di far comprendere e quindi possibilmente prevenire i comuni errori che portano al conflitto e troppo spesso alla rottura della coppia, e nasce da una riflessione e da un’esperienza personale dell’autrice che si è ritrovata nelle stesse condizioni di disagio dopo una prima gravidanza gemellare e anni dopo alla nascita del terzo figlio. Dinamiche che si ripetono e che portano quindi alla curiosità di allargare il campo, attraverso molte interviste realizzate a genitori di diverse età e condizioni socio-economiche, con lo scopo di mostrare una casistica più varia possibile. Non c’è mai un giudizio, un giusto o sbagliato nelle problematiche affrontate, ma un mettere in discussione verità precostituite e fornire strumenti per mettersi in discussione.


Dal tradimento inevitabile agito inconsapevolmente da parte della donna alla nascita di un figlio e quindi da una prima rottura della coppia può nascere una famiglia, una trasformazione enorme, epocale, tragica o meravigliosa a seconda di come la si affronti. Non si tratta di trovare banalmente ricette della felicità o qualcosa di simile, ma si acquisire consapevolezza e non dare più nulla per scontato nei comportamenti propri e degli altri. Se gli individui sono diversi, la dinamica relazionale che li unisce e divide è sempre la medesima ed è questo il punto su cui il libro di Marcella Zoli insiste: “Se stare insieme è il fine che si vuole raggiungere, bisogna essere disposti a cercare tutti i mezzi possibili per farlo. Quattro sono le chiavi strategiche per superare il cambiamento: consapevolezza, confronto, volontà e perdono”.


Prossima presentazione: giovedì 17 marzo, ore 18.30, Spazio5 Roma, via Crescenzio 99/d.


(14 marzo 2016 - Giulia Rossi)



© riproduzione riservata

Daily news

12/05/2016 GIOIELLO/ Al Teatro Ponchielli di Cremona la mostra sul gioiello contemporaneo Partiture Preziose

Roma, 12 maggio 2016 (BOOP.NEWS) = In occasione del Monteverdi Festival 2016 il Teatro Ponchielli ospita nel suo Foyer la mostra Partiture Preziose, La musica di Monteverdi e il gioiello contemporaneo a cura di Barbara Caliendo, Monica Farnè e Sonia Patrizia Catena. La selezione, curata dalla storica e critica Sonia Patrizia Catena, conta ventuno pezzi unici d’autore creati ed ispirati al tema dell’edizione 2016 del Monteverdi Festival: Vergini, Ninfe e Regine, realizzati con materiali alternativi, dove preziosa è l’idea e la ricerca progettuale.

11/05/2016 BOOK/ Esordio letterario di Lucilla Schiaffino con 'Trame d'infanzia'

Firenze, 11 maggio 2016 (BOOP.NEWS) = Martedì 17 Maggio, alle ore 18:00, alla Libreria Feltrinelli in via De' Cerretani 40R a Firenze verrà presentato il libro di Lucilla Schiaffino 'Trame d'infanzia' (Volant) che affronta con decisione ma senza entrare nel torbido il tema della violenza sulle donne attraverso le due protagoniste, Emma e Riccarda, cugine molto diverse tra loro, ma accomunate dagli abusi ricevuti quando erano piccole nella casa di vacanze dei nonni, da parte di un cugino. Esordio letterario della Schiaffino, già sceneggiatrice per cinema e televisione, Nastro d'argento e Globo d'oro.


11/05/2016 MODA & MUSICA/ Sullo stile dei briganti dell'800 i copricapo Doria 1905 per la band torinese Mau Mau

Roma, 11 maggio 2016 (BOOP.NEWS) = Creati in esclusiva per la storica band torinese Mau Mau gli speciali cappelli ispirati ai grandi copricapo con alta cupola a cono e larga tesa tipici dei briganti ottocenteschi da Doria 1905. Cappelli in feltro di plasmati a mano su forme in legno rubate agli archivi della storica azienda salentina, abilmente stropicciati e decorati con cinte tinte e consumate manualmente dallo staff del LAB Doria1905, per renderli più autentici e vissuti.

11/05/2016 WEDDING/ In omaggio le fedi Damiani per gli sposi del Grand Hotel Parker's di Napoli

Roma, 11 maggio 2016 (BOOP.NEWS) = Il Grand Hotel Parker’s e Damiani per un matrimonio speciale. Per tutto il 2016, gli sposi che prenotano entro il 31 maggio il Grand Hotel Parker’s per il proprio matrimonio riceveranno in omaggio le fedi Damiani.

 

11/05/2016 TREND WATCHER/ Valeria Golino, giurata al Festival di Cannes, in azzurro Gucci

Roma, 11 maggio 2016 (BOOP.NEWS) = Valeria Golino, giurata della 69° Edizione del Festival di Cannes, ha indossato una camicia in seta azzurra con dettagli di ruches e una gonna plissé in seta stampata nera. Collezione Primavera-Estate 2016.

10/05/2016 TEATRO/ La versione di Barney al Belli, cavallo di battaglia di Antonio Salines

Roma, 10 maggio 2016 (BOOP.NEWS) = Torna in scena dopo il grandissimo successo di alcune stagioni orsono La versione di Barney, cavallo di battaglia di Antonio Salines. Un occasione per chi lo avesse perduto o per chi lo volesse rivedere per ammirare la memorabile interpretazione che Salines da del celebre Barney Panofsky, personaggio creato dalla magistrale penna di Mordecai Richler.

10/05/2016 BOOK/ Un’antologia di aforismi e brani del fondatore, per i 70 anni della Longanesi

Roma, 10 maggio 2016 (BOOP.NEWS) = Nel 1946, il giornalista e intellettuale Leo Longanesi fondava a Milano la casa editrice che avrebbe portato il suo nome. In questi primi settant’anni il marchio è cresciuto a immagine e somiglianza del suo fondatore, distinguendosi sempre per la vocazione anticonformista, la piena libertà delle scelte, l’originalità delle proposte e l’orizzonte delle pubblicazioni a 360 gradi. A testimonianza di ciò, la varietà e la ricchezza del catalogo e degli autori italiani e internazionali che ne fanno parte, da Michael Ende a Wilbur Smith, da Isaac B. Singer a Tiziano Terzani, da Vikram Seth a James Patterson, da Massimo Gramellini a Donato Carrisi.

09/05/2016 BOOK/ Alla scoperta di se stessi in 'Destinazione Santiago' di Riccardo Finelli

Roma, 9 maggio 2016 (BOOP.NEWS) = 800 chilometri a piedi, 8 chili di zaino, 3 settimane di cammino. Destinazione? Santiago De Compostela. Il racconto del grande viaggio alla scoperta di se stessi che tutti dovrebbero fare una volta nella vita, nel libro di Riccardo Finelli 'Destinazione Santiago' (Sperling & Kupfer).

09/05/2016 NUOVE APERTURE/ Terza boutique per Julian Fashion a Milano Marittima con il nuovo brand 'Maison J'

Milano Marittima, 9 maggio 2016 (BOOP.NEWS) = Julian Fashion, tra i principali retailer multibrand nazionali di alta gamma, apre la sua terza boutique di proprietà nel centro di Milano Marittima sotto il nuovo marchio "Maison J". La location della nuova boutique è in Viale Matteotti 13/15, nei locali precedentemente presidiati dalla storica realtà del lusso "Nick&Sons".

06/05/2016 SALONE DEL LIBRO/ 'Le parole della moda' di Anna Canonica-Sawina

Torino, 6 maggio 2016 (BOOP.NEWS) = Non soltanto Anna Canonica-Sawina racconta la storia della moda, ma anche le icone dello stile che hanno ispirato i grandi stilisti sempre in cerca di muse, senza dimenticare altri protagonisti della storia della moda: i costumisti come Pietro Tosi, che lavorò con molti registi neorealisti. Tra i più pignoli c’era Luchino Visconti, a cui piaceva avere costumi d’epoca in scena. Per Romy Schneider scomodò Coco Chanel in occasione delle riprese per il film Boccaccio ’70; fu lo stilista Ferragamo a confezionare le scarpe per Audrey Hepburn nel film Sabrina nel 1954. Giovedì 12 maggio ore 12 alla Sala Avorio del Salone del Libro di Torino, Intervengono: Federica Fiori di Gioia

Marco Mariani, fotografo di moda e Lorenzo Coveri, Università di Genova.

06/05/2016 ARCHITETTURA/ Torna Open House Roma, tra le novità gli 'Spazi di moda'

Roma, 6 maggio 2016 (BOOP.NEWS) = Oltre 170 siti di architettura antica, moderna e contemporanea e 60 eventi speciali: torna il 7 e 8 maggio 2016, per la quinta edizione, Open House Roma, la manifestazione che ogni anno, in un solo weekend e in maniera completamente gratuita, apre le porte dell’architettura più rappresentativa della Capitale.

06/05/2016 FLOWERS/ 14esima edizione della Festa delle Rose a Venaria Reale

Torino, 6 maggio 2016 (BOOP.NEWS) = Siamo in pieno mese di maggio e il fiore che caratterizza il periodo è la rosa, protagonista della Festa delle Rose 2016. Giunta alla 14^ edizione, rappresenta per Venaria Reale qualcosa di più che una grande manifestazione dedicata al mondo florovivaistico e delle rose in specifico. È, infatti, divenuto un evento che rappresenta in modo concreto l’unicum architettonico e ambientale che unisce Città, Reggia, Scuola di Restauro e Parco e che fa di Venaria Reale un luogo speciale e unico nel panorama dei borghi più belli d’Italia.

02/05/2016 MOSTRA/ Prima personale dell'artista olandese Gerdine Duijsens a Bari

Roma, 2 maggio 2016 (BOOP.NEWS) = La mostra Blablabla dell’artista Gerdine Duijsens, a cura della Orizzonti Arte Contemporanea di Ostuni e della Fondaco Arte Architettura di Roma, nasce in sinergia con Fideuram, nella convinzione che proporre opere contemporanee in contesti non convenzionalmente dedicati all’arte - prassi ormai molto diffusa in moltissimi paesi stranieri occidentali - possa offrire nuove grandi opportunità.

02/05/2016 MOSTRA/ Al Fashion and Textile Museum di Londra 'Missoni Art Colour'

Roma, 2 maggio 2016 (BOOP.NEWS) = Dal 6 maggio al 4 settembre 2016, il Fashion and Textile Museum di Londra, l’unico museo del Regno Unito dedicato esclusivamente agli sviluppi della moda contemporanea, ospita la mostra MISSONI ART COLOUR, seconda tappa del percorso iniziato lo scorso anno - 19 aprile 2015 al 24 gennaio 2016 - al Museo MA*GA di Gallarate (VA).

02/05/2016 FASHION BOOK/ Limited edition per 'Epiphany' creato per Gucci da Ari Marcopoulos

Roma, 2 maggio 2016 (BOOP.NEWS) = Uscito il libro Epiphany, creato dal fotografo Ari Marcopoulos, in un’esclusiva edizione limitata. Realizzato in collaborazione con Gucci e edito da IDEA books, Epiphany sarà presentato il 5 maggio presso il Dover Street Market di New York, dove Marcopoulos sarà presente per autografarne le copie. Il fotografo incontrerà i clienti nello spazio permanente dedicato a Gucci all’interno della boutique. Questa iniziativa fa parte dell’Open House del Dover Street Market che celebra il Frieze di New York e l’arte a Manhattan in generale.

18/04/2016 EVENTI/ A Bologna il primo Dog Swap Party, per scambiare gli accessori degli amici a 4 zampe

Bologna, 18 aprile 2016 (BOOP.NEWS) = "L’idea di creare il primo Dog Swap Party nasce dal desiderio di dar nuova vita ai capi utilizzati o acquistati secondo il concetto del riuso. Ho immaginato cosi’ di scambiare con amici o sconosciuti, abiti oppure accessori dedicati ai pet che per un motivo o per l'altro sono finiti in fondo all'armadio perché non ci piacciono piu’ o perchè non sono piu’ della taglia del nostro amico a 4 zampe". L'appuntamento è per il 24 aprile, dalle 10, al Fienile Fluo di Bologna.

11/04/2016 FOOD INNOVATION 1/ Fino al 15 aprile per iscriversi al Food Innovation Executive Program, tra Bologna e la Silicon Valley

Bologna, 11 aprile 2016 (BOOP.NEWS) = Aperte le iscrizioni per la I edizione del Food Innovation Executive Program, workshop dedicato agli operatori dell’industria alimentare in Italia e all’estero. Dal Food Innovation Space di Bologna, culla dell’Italian Food Valley, alle sedi di Institute For the Future e Stanford nel cuore della Silicon Valley in California per studiare e vivere da vicino il futuro del food.

11/04/2016 FOOD INNOVATION 2/ Seconda edizione del master Food Innovation Program a Reggio Emilia

Bologna, 11 aprile 2016 (BOOP.NEWS) = Aperte le iscrizioni per la II edizione del Food Innovation Program 2.0, master di II livello dedicato a cibo e innovazione. Dall’Emilia Romagna, culla dell’Italian Food Valley, parte il Food Innovation Program 2.0 con un Global Tour che porterà gli studenti a scoprire i Food Innovation Hub d’eccellenza, dalla Silicon Valley a Shanghai.

10/04/2016 ARTE/ Gilda, video performance di Betty Bee da Spaziocorte di Martino Midali

Milano, 10 aprile 2016 (BOOP.NEWS) = Martino Midali nel suo storico SPAZIOCORTE, al civico 23 di Via Bronzetti a Milano, fino al 17 aprile, in occasione di MiArt 2016 presenta, in collaborazione con Eidos Immagini Contemporanee, GILDA, video performance della sua Ambassador Betty Bee. Lo stilista milanese accoglie tra le sue “donne ambasciatrici del suo stile”, Betty Bee, artista contemporanea tra le più forti ed eclettica del panorama artistico italiano. Lei, donna del sud, di quella Napoli che da poco ha accolto uno degli ultimi store a insegna Martino Midali, è per corpo e mente, quel tutt’uno femmineo che ben si accosta alla filosofia dello stilista.

10/04/2016 ARTE/ The Exhibition ed Inner Outside saranno alla sala Romanelli della Reggia di Caserta

Roma, 10 aprile 2016 (BOOP.NEWS) = Dopo il successo ad Art Miami 2014, e successivamente nella prima edizione di Capri - the Island of Art (2015), entrambe le installazioni The Exhibition ed Inner Outside saranno presentate il 15 aprile nella sala Romanelli della Reggia di Caserta, che ospita per la prima volta due installazioni di arte contemporanea. Le due opere, una di Peter Demetz e l’altra di Antonio Sannino, vengono proposte insieme perché rappresentano entrambe il risultato di una reinterpretazione in senso contemporaneo di tecniche artistiche di origine antica. La mostra promossa dalla Liquid Art System di Franco Senesi, con sedi a Capri e Positano, curata da Marco Izzolino e organizzata da Barbara Genio, è realizzata in collaborazione con l’Archeoclub di Sant’Agata de Goti.

22/03/2016 MODA/ Antonelli Firenze firma accordo con Gruppo Parco International e sbarca in Corea

Firenze, 22 marzo 2016 (BOOP.NEWS) = Antonelli Firenze, azienda moda total look donna, operativa nella fascia dell'accessible luxury, prosegue la sua espansione all'estero e firma un accordo quinquennale  con il gruppo coreano Parco International  per l'apertura, entro il 2020, di sette shop in shop monomarca  nei più importanti Department Store del Paese, con una prospettiva di arrivare a 10 in base al turnover.

22/03/2016 FOTOGRAFIA/ Workshop di smart photography a Bologna con Roberto Savio

Bologna, 22 marzo 2016 (BOOP.NEWS) = A Bologna, domenica 17 aprile, si svolgerà un workshop di smart photography con il fotografo Roberto Savio per imparare a fare belle foto con lo smarthphone e con la fotocamera wi-fi. Oggi è diventato davvero automatico per tutti usare il telefono cellulare o la piccola fotocamera per fotografare le scene della vita di tutti i giorni che meritano di essere immortalate, ricordate e condivise sui social network.

15/03/2016 ARTE E SOLIDARIETA'/ Ritornano le uova di Sergio Valente all'Accademia di Costume e di Moda di Roma

Roma, 15 marzo 2016 (BOOP.NEWS) = Forma perfetta, emblema universale di fecondità e vita eterna “l’uovo” è diventato negli ultimi anni anche simbolo di “solidarietà” grazie al progetto “L’Arte nell’Uovo di Pasqua” ideato nel 2002 dall’hair stylist Sergio Valente.  L’iniziativa, realizzata grazie al supporto di Iv San Bernard, rappresenta per le sue finalità, uno degli appuntamenti più importante di aggregazione artistica e sociale della Capitale.


16/02/2016 LIBRI/ Tra comunicazione e politica, lo stile del leader di Donatella Campus

Roma, 16 febbraio 2016 (BOOP.NEWS) = Venerdì 19 febbraio, alle 17.30, alla Libreria Arion Montecitorio a Roma (piazza di Monte Citorio 59) si terrà la presentazione dell'ultimo saggio di Donatella Campus, docente dell'Università di Bologna, "Lo stile del leader" (Il Mulino), intervistata da Marco Damilano e Giovanni Orsina. Nelle democrazie contemporanee fino a che punto conta lo stile del leader, il suo modo di prendere le decisioni e di comunicarle? In che modo tratti della personalità, motivazione, convinzioni ideologiche incidono sul rapporto del leader con i seguaci, i media e i cittadini? E qual è il ruolo del contesto istituzionale? I suoi vincoli sono così forti da imporre al leader un processo di adattamento o il capo dell'esecutivo è in grado di dare un'impronta personale all'esercizio del potere? Da Bill Clinton a Silvio Berlusconi, da Ronald Reagan a Angela Merkel, da Charles de Gaulle a Margaret Thatcher, Tony Blair e Romano Prodi, il libro illustra la leadership come elemento fondamentale per comprendere la relazione tra governo e cittadini.

15/02/2016 FASHION STUDIES/ Master annuale promosso da Università La Sapienza di Roma

Roma, 15 febbraio 2016 (BOOP.NEWS) = Sapienza Università di Roma ha attivato presso la Facoltà di Lettere il Master Universitario di primo livello in Fashion Studies 2015/2016, della durata di un anno, con titolo legalmente riconosciuto in Italia e all’estero.

15/02/2016 MASTER/ Media Factory, per i professionisti nuove tecnologie e audiovisivo

Roma, 15 febbraio 2016 (BOOP.NEWS) = Le dinamiche di mercato degli ultimi decenni hanno trasformato profondamente le figure professionali riconducibili ai media, all’audiovisivo e, più in generale, alle industrie culturali. L’introduzione delle tecnologie digitali e la sempre crescente centralità di Internet e della banda larga hanno influenzato i processi produttivi e distributivi connessi alle cosiddette industrie creative e dell’immaginario, incidendo inevitabilmente sulla riorganizzazione delle fasi lavorative e sull’ibridazione/integrazione delle competenze necessarie a realizzare prodotti di qualità.

15/02/2016 LIBRI/ Marcella Zoli indaga la relazione di coppia alla nascita di un figlio

Roma, 15 febbraio 2016 (BOOP.NEWS) = Marcella Zoli indaga la relazione di coppia alla rivoluzione della nascita di un figlio. Con la nascita di un figlio si mette infatti in discussione la grande promessa: «Io e te, insieme, per sempre». Infatti “lui” -il figlio- si metterà immediatamente al posto del padre e la coppia dovrà lottare per tenere “insieme” e “per sempre” quel che rimane della promessa. Il libro verrà presentato il 17 marzo, alle ore 18.30, da Spazio5 a Roma.


15/02/2016 INTERVISTA/ Marcella Zoli indaga la relazione di coppia quando arriva un bebè

Roma, 19 febbraio 2016 (BOOP.NEWS) = Marcella Zoli indaga la relazione di coppia alla rivoluzione della nascita di un figlio. Con la nascita di un figlio si mette infatti in discussione la grande promessa: «Io e te, insieme, per sempre». Infatti “lui” -il figlio- si metterà immediatamente al posto del padre e la coppia dovrà lottare per tenere “insieme” e “per sempre” quel che rimane della promessa.

08/02/2016 MOSTRA/ Ridefinire il Gioiello all’Atelier Corso Como 9 dall’11 al 26 febbraio

Milano, 8 febbraio 2016 (BOOP.NEWS) = La mostra Ridefinire il Gioiello (ridefinireilgioiello.com) a cura di Sonia Patrizia Catena, sarà ospite da giovedì 11 febbraio (ore 17.00) presso l’Atelier Corso Como 9 (Corso Como 9, Milano), sede della Sartoria Fiorella Ciaboco. Terzo appuntamento della V edizione che vedrà in esposizione i gioielli di Nelly Bonati (nel nel), Erminia Catalano e Elena dp crea, ospitati in Atelier fino al 26 febbraio.


25/01/2016 ARTEFIERA 40/ Samorì, Galliani, Pugliese, Pignatelli e Demetz per 'revenge' da Campogrande Concept

Bologna, 25 gennaio 2016 (BOOP.NEWS) = La mostra  r e v e n g e, nata dalla collaborazione tra Campogrande Concept e la Galleria Artribù, è l'evento selezionato quest'anno per le suggestive sale di Palazzo Pepoli Campogrande in concomitanza con l'Arte Fiera. La mostra curata da Claudio Proietti espone  i lavori di 5 tra i più noti artisti italiani apprezzati a livello internazionale: Aron Demetz, Omar Galliani, Luca Pignatelli, Matteo Pugliese, Nicola Samorì.


Hotel Ambra
Upcoming Designer
Book
giuliarossi.it
Ultimi Eventi
17/03/2016
LIBRI/ Io, te, lui, insieme per sempre

Roma - Marcella Zoli indaga la relazione di coppia alla rivoluzione della nascita di un figlio. Con la nascita di un figlio si mette infatti in discussione la grande promessa: «Io e te, insieme, per sempre». Infatti “lui” -il figlio- si metterà immediatamente al posto del padre e la coppia dovrà lottare per tenere “insieme” e “per sempre” quel che rimane della promessa. Il libro verrà presentato il 17 marzo, alle ore 18.30, da Spazio5 a Roma.

19/02/2016
LIBRI/ Lo stile del leader

Roma - Venerdì 19 febbraio, alle 17.30, alla Libreria Arion Montecitorio a Roma (piazza di Monte Citorio 59) si terrà la presentazione dell'ultimo saggio di Donatella Campus, docente dell'Università di Bologna, "Lo stile del leader" (Il Mulino), intervistata da Marco Damilano e Giovanni Orsina.

dal 29/05/2015 al 07/07/2015
MOSTRA/ Inchiostri

Bologna - L'artista Enrico Versari arriva a Bologna con le sue incisioni e acqueforti da ‘O Fiore Mio -  Pizze di Strada (piazza Malpighi 8 d/e). La mostra "Inchiostri" a cura di Antonella Ravagli inaugurerà il 29 maggio (ore 18.00) e rimarrà in cartellone fino al 7 luglio.

26/05/2015
MOSTRA/ Must Have - Proud to be italian

Milano - Ecologia, sostenibilità, pop, materia, riciclo, colore, voglia di stare insieme, savoir-vivre. Ecco le parole chiave del lavoro di Marcello Reboani in mostra, dal 30 maggio al 23 luglio 2015, presso la Terrazza Aperol di Milano. MUST HAVE - Proud to be Italian, progetto ideato da Melissa Proietti e curato da Raffaella A. Caruso per Terrazza Aperol, in collaborazione con Listen Agency, presenta una nuova serie di MUST HAVE tutti italiani, simboli dell’Italia nel mondo, dell’ingegno e del buon gusto.

dal 23/05/2015 al 30/09/2015
MOSTRA/ Le donne, il fotografo, il corpo

Cortina d'Ampezzo - Loro, le donne, catturate dall’obiettivo. Lui, il fotografo che scatta. Il corpo, protagonista nella sua perfezione e insieme nella sua fragilità. Tutti raccontano di una bellezza e di un’intimità violata con discrezione, di una pelle che si scopre per vestire il desiderio di svelarsi, fino a un certo punto. “Le donne, il fotografo, il corpo”, questo il titolo della personale del bolognese Alberto Lenzi dal 23 maggio 2015 all’Hotel Ambra di Cortina d’Ampezzo, scrigno d’arte e di bellezza, adatto ad ospitare i seducenti scatti del fotografo.


Rexolut
boop fashion story
quotidiano di moda, design & lifestyle

via Murri 105
I - 40137 Bologna
P.Iva 02807971201
Copyright © 2013  |  Realizzato da Nexus