Una nevicata memorabile di Olivio Romanini

Pubblicato da Minerva, il nuovo romanzo Una nevicata memorabile del giornalista Olivio Romanini, un romanzo in cui ricorre sempre l’elemento della neve benigna o maligna, inseparabile compagna nelle vicende del protagonista Manfredi. L’isolamento come luogo di riflessione e occasione di un viaggio speciale nel tempo e nei luoghi di sogni che si fanno concreti, di liste compilate da ragazzi che nell’età adulta diventano reali.

Leggi di più

Hai scritto un libro sul food? Portalo da Bancovino, prima biblioteca-bistrot a Roma legata al mondo del cibo. Questa settimana special guest Maria Castellano.

Un po’ libreria, un po’ biblioteca, un po’ bistrot (soprattutto). A Roma c’è un luogo, noto sui social come #quelposticinoaprati, pieno di libri dedicati al mondo del cibo, da tutto il mondo, con ricette, storie di chef, blogger, produttori, creato dalla food writer Francesca Romana Castellani. Qui scrittori e appassionati non solo leggono mentre pranzano o cenano, ma portano anche con piacere una copia dei loro libri perchè siano a loro volta condivisi. Questa settimana le novità riguardano Maria Castellano, sociologa e naturopata di origine svizzera, autrice di Pane & co, edito da Bibloteca culinaria e Mamma adesso cucino io di Le ricette del Gufo.

Leggi di più

Biscotti allo zenzero, libri e giornali, arte e cibo bio all’Art Theatre Bistrò

Un qualunque mercoledì mattina, prima di tornare a casa dopo le commissioni mattutine, mi sono fermata per la prima volta all’Art Theatre Bio Bistrò e da allora me ne sono innamorata. Un luogo che chiama condivisione, arte e cultura, amore per per le piccole cose. Non solo il luogo a dire la verità, perché a dare questa atmosfera è soprattutto la persona che l’ha creato, Francesca Carillo, che ho intervistato per voi.

Leggi di più

MONOGRAPHIC ISSUE/CM70/Campomarzio70 e IED Firenze, giovani scrittori alla scoperta di profumi dal mondo e di…un barattolo di caffè!

Nel mese di novembre, insieme a un gruppo di studenti internazionali provenienti da tutto il mondo del Master in Fashion Business dell’Istituto Europea di Design IED Firenze, abbiamo visitato il nuovo essential store Campomarzio70 a Firenze. Un’esperienza intensa ed emozionante, che ci ha portato alla scoperta di profumi, oggetti e storie dal mondo, raccontate oggi  in inglese sulle pagine di boop.it attraverso una raccolta di articoli che potrete seguire con la tab monographic issue/CM70. Buona lettura!

Leggi di più

Nel libro ‘Ciao ciao Cortina’ i segreti e bugie della Locandiera Elisabetta Dotto

Ciao Ciao Cortina. Lo dicono quando arrivano, ma anche quando ripartono, con gli occhi ancora pieni di emozione e gioia per aver vissuto una vacanza tra le splendide Dolomiti d’Ampezzo. Italiani e stranieri, le parole sono le stesse. Per questo Elisabetta Dotto, la Locandiera di Cortina, le ha scelte come titolo per il suo libro che racconta i segreti e bugie della vita da un osservatorio molto particolare, l’Ambra Cortina Luxury & Fashion Boutique Hotel.

Leggi di più

Maria Teresa Carbone, Alfabeta2 e la sostenibile “pesantezza” della cultura

Cultura, cultura, cultura. C’è ancora chi ci crede, la difende e la diffonde in ogni modo. Mi è capitato così, di recente, in uno degli incontri domenicali della rassegna Laquasiconferenzacolta a Monteverde Vecchio a Roma, di conoscere Maria Teresa Carbone,  donna da sempre nel mondo dell’editoria e della cultura, alla guida della redazione di Alfabeta2 che di recente ha pubblicato l’Almanacco 2019, occasione di questa chiacchierata, che è poi andata molto oltre. 

Leggi di più

Francesca Romana Castellani, romantica in cucina, alla guida dello slow bistrot Bancovino

Traduttrice, autrice di articoli sulla storia della cucina, esperta della tradizione gastronomica romana, la città in cui è nata e vive da sempre. Francesca Romana Castellani dal 1 ottobre è alla guida di Bancovino, bistrot romano nel quartiere Prati, dove si respira un’atmosfera rilassata. In un mondo dove tutti corrono, in una città frenetica, caotica e disordinata, entrando qui si può trovare un attimo di quiete e di tranquillità. Per questo tutti ne parlano come di uno slow bistrot. Per rilassarsi ci vuole il tempo giusto e anche il locale. Sentiamo da lei come nasce questa nuova avventura.

Leggi di più
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti una migliore navigabilità. Leggi le condizioni sul trattamento dei dati personali.

Accetto