Lucca Art Fair

When: 5 maggio 2017 - 8 maggio 2017

Where: Lucca, Polo Fiere

Quattro giorni dedicati all’arte contemporanea con gallerie, spazi indipendenti, talks, performance, premi, percorsi curatoriali, focus su collezionismo, laboratori e tanti eventi collaterali. Si svolgerà da venerdì (opening alle 17.30) fino a lunedì 8 maggio la seconda edizione di Lucca Art Fair (www.luccaartfair.it), fiera d’arte contemporanea ideata da Paolo Batoni con l’obiettivo di riconnettere il sistema dell’arte del centro Italia e riconfigurare la Toscana come regione d’eccellenza, in grado di diventare nel tempo protagonista dello scenario artistico nazionale e internazionale.

Realizzato con il patrocinio del Comune di Lucca, della Camera di Commercio di Lucca e in collaborazione con Lucca Crea, la fiera porterà nei padiglioni del Polo Fiere tanta arte contemporanea, suddivisa in diverse sezioni espositive. A una Main Section composta da gallerie storicizzate si affiancheranno tre aree dal sapore più sperimentale a cura di Lorenzo Bruni. Ci saranno infatti una Temporary Art Zone costituita da gallerie d’arte contemporanea impegnate nella ricerca di linguaggi innovativi, un’inedita sezione intitolata Letture Critiche e una nuova area Overcoming Projects, dedicata agli spazi indipendenti. Non mancherà inoltre uno spazio riservato all’editoria d’arte. Tra le novità di quest’anno il Premio Lucca Art Fair rivolto agli artisti under 35 presentati dalle gallerie in fiera e l’appuntamento di sabato con l’Art Night: un’apertura prolungata fino alle ore 23 dedicata alle performance degli spazi no profit dell’Overcoming Projects, tra cui una performance sonora di Steve Piccolo e Gak Sato, a cura di E IL Topo Milano.

Tra i temi affrontati durante questa edizione ampio spazio sarà dato al collezionismo d’arte. Oltre alle visite guidate agli stand condotte dalla storica dell’arte Francesca Baboni è in programma Carte Blanche, format che renderà per un giorno guide d’eccezione Sergio Bertola e Francesco Taurisano, celebri collezionisti d’arte contemporanea. Due tavole rotonde sui temi della pratica della didattica nelle istituzioni museali e sulla sostenibilità degli spazi indipendenti proseguiranno l’indagine sul sistema dell’arte iniziata in occasione della prima edizione. Uno spazio della fiera sarà infine dedicato ai più piccoli con laboratori creativi realizzati in collaborazione con la Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti. Quest’anno, inoltre, la fiera conquisterà il centro storico con Lucca IN/OFF, un contenitore di eventi culturali all’interno delle mura lucchesi che avrà come punto d’informazione il Loggiato di Palazzo Pretorio in Piazza San Michele. Tutte le attività (visite guidate, laboratori, incontri con collezionisti) devono essere prenotati scrivendo a info@luccaartfair.it o direttamente al desk informativo della fiera. Nelle giornate del 6 e 7 maggio e per tutto l’orario di apertura della fiera (sabato dalle 11.00 alle 23.00, domenica dalle 11.00 alle 20.00) sarà a disposizione dei visitatori unservizio gratuito di bus navetta che dalla Stazione Centrale di Lucca e da Porta San Pietro porterà al Polo Fiere con cadenza regolare di 15 minuti.

 

Programma completo su www.luccaartfair.it

Questo sito utilizza i cookie per assicurarti una migliore navigabilità. Leggi le condizioni sul trattamento dei dati personali.

Accetto